Marco Martini
e Veronica Petrelli

È importante
credere nel futuro
Da oltre 40 anni sono titolare della Tipografia Martini, conosciuta come Tipolito Martini, ma da qualche anno diventata Martini Print&Pack. Questo cambio di nome rappresenta in pieno il mio modo di essere imprenditore. Ho sempre creduto che il titolare d’azienda ha il compito di credere nel futuro, per il bene della sua attività e per i propri dipendenti. Ho preso in mano l’attività quando avevo solo 18 anni per non lasciare in mezzo ad una strada i 5 dipendenti di mio padre. Lui non poteva continuare a lavorare per motivi di salute. Il mio senso di responsabilità verso quelle cinque famiglie mi ha convinto a mettere da parte tutto il resto e ad assumere il comando dell’azienda. Io sono entrata in azienda undici anni fa, appena finito gli esami all’Università. La sessione di laurea era prevista solo sei mesi più tardi, così papà mi ha chiesto di iniziare a lavorare con lui. Sono bastati quei pochi giorni a farmi innamorare del lavoro. Ci siamo guardati negli occhi e abbiamo deciso di continuare a investire per restare sul mercato. Mentre i servizi tradizionali della tipografia erano in declino, noi abbiamo iniziato con la cartotecnica. Questa scelta ci ha permesso ancora una volta di non lasciare a casa nessuno, destinando gli operai specializzati a nuove mansioni. Da noi si respira il clima della grande famiglia, siamo in 13, un piccolo gruppo. Tra noi c’è
uno spirito di collaborazione e di fiducia che permette di lavorare serenamente. Certo, non è sempre stato tutto facile, ma coinvolgere le persone nelle decisioni che prendi senza imporle, aiuta a far comprendere al gruppo quali motivazioni ti spingono, così gli obiettivi da raggiungere diventano condivisi. La nostra gestione ci differenzia molto da quella di mio nonno, il fondatore dell’azienda: lui per tutta la sua carriera ha sempre svolto lo stesso mestiere, uguale a sé stesso dal primo all’ultimo giorno. Noi invece, impariamo un mestiere nuovo ogni giorno. Certo una volta i cambiamenti non erano così veloci come ora, quindi non possiamo fargliene una colpa. Con l’esperienza maturata nel tempo, però, abbiamo capito che investire e cambiare è l’unico modo per garantire un futuro all’azienda. Abbiamo visto grandi aziende fallire per colpa di mancanza di investimenti. Siamo consapevoli che sbagliare mossa può essere letale. Qualcuno dice che noi siamo fortunati, perché non abbiamo mai commesso grandi errori in questo senso, ma la fortuna c’entra poco. Formarsi, informarsi e guardare chi è più avanti di noi è il segreto del nostro successo. In provincia siamo stati sempre quelli che hanno anticipato le cose di almeno 5 anni. Abbiamo cercato di imparare a fare quello che gli altri intorno a noi ancora non sapevano fare. Siamo alla terza generazione e spesso, per scaramanzia e per gioco, ripeto quel detto che afferma: “la prima crea, la seconda mantiene e la terza si mangia tutto”. Lo
trasmesso questa caratteristica. La realtà è che si fida delle mie capacità, sa che con me l’azienda sarà in buone mani. Sì, questa non è l’unica cosa che non sono riuscito a insegnarle. Tra le altre cose, c’è la mia passione per lo sport. Io ho sempre praticato di tutto, sci, ciclismo, tennis. Quando era piccola ho provato a portarla in cima alla cresta con gli sci ai piedi incoraggiandola a scendere, credo sia ancora oggi l’esperienza più traumatica della sua vita. Ultimamente riuscivo a farmi seguire sui campi da tennis per una partitella, ma ora ha un’ottima scusa per declinare i miei inviti: mi ha appena reso felicemente nonno. È una sensazione strana, psicologicamente non mi sento ancora parte degli “anziani” e la cosa fa ridere perché spesso percepisco come anziana gente poco più vecchia di me. Noi non abbiamo mai creduto in una vita spesa solo per lavorare. Siamo convinti che chi non stacca mai rischia di non vedere le cose che ha intorno, perdendosi tutti i segnali che un buon imprenditore deve valutare per prendere le giuste decisioni. Anche se finora di tempo libero ce n’è stato poco, siamo sempre riusciti a dedicarci dei momenti per noi, anche come famiglia. Condividiamo l’amore per i viaggi e la grande passione per il buon cibo. Noi Martini vorremmo avere un super potere: quello di mangiare senza ingrassare!

www.martiniprintandpack.it

Sponsor