Mauro Berti e
Maura Fasoli

Da trentadue anni
mangiamo pane e sirene
La Berti Antifurti esiste da 32 anni, noi siamo sposati da 33. La storia dell’azienda non può che intrecciarsi alla nostra storia personale. Non è facile lavorare e vivere insieme, siamo stati bravi a trovare il modo di riuscirci. Ce lo dimostrano i fatti, da un lato l’azienda va bene e dall’altro il nostro matrimonio è ancora in ottima salute. Non abbiamo ricette particolari o segreti, semplicemente ci siamo imposti una semplicissima regola: varcata la soglia di casa smettiamo di essere soci e di pensare al lavoro. La nostra attività, per come l’abbiamo impostata, ci prende molto tempo perché offriamo assistenza in qualsiasi momento, senza badare all’ora in cui arriva la richiesta o se si tratta di un giorno festivo. Proprio per questo ora ci occupiamo solo di clienti che riusciamo a raggiungere in massimo due ore. Nel corso degli anni abbiamo avuto modo di espanderci, ma ora abbiamo raggiunto la nostra dimensione ideale: siamo rimasti noi due soci, abbiamo una segretaria e un operaio. Ci avvaliamo di tecnici esterni per gestire la reperibilità nel fine settimana, non è stato facile trovare personale di fiducia da mandare a casa dei clienti a nome nostro. In questo il BNI ci ha aiutato, abbiamo trovato due ragazzi d’oro. Questa scelta è stata fatta perché io ho già raggiunto l’età della pensione, anche se continuo a lavorare. Smettere di lavorare durante i weekend è il minimo, considerando che devo restare in
azienda ancora per almeno altri 9 anni, età pensionabile per Maura. Il mio più grande orgoglio è di essere arrivato fin qui. Prima della Berti Antifurti ho lavorato per 13 anni nel settore. Quando ho deciso di mettermi in proprio erano in pochi quelli che credevano in me, mi sarei dovuto accontentare di fare il tecnico. Aver smentito queste persone con i fatti è una sensazione impagabile. La nostra vita è sempre stata ricca di impegni: ci siamo presi il tempo e lo spazio per dedicarci alle nostre passioni. Volontariamente abbiamo deciso di seguire strade diverse negli hobby, così da avere sempre qualcosa da raccontarci a casa la sera. Se si resta insieme senza separarsi mai, non si ha più niente da dirsi. Negli anni ci siamo dedicati ad attività varie, sport, volontariato e tanto altro. Parlando degli sport praticati, io ho scelto la scherma, mio marito, invece, era un campione di step aerobico coreografato. Sì, sono convinto di suscitare sempre ilarità quando lo racconto, perché non è una cosa facile da immaginare. All’epoca non era una disciplina frequentata dagli uomini. Per me era un periodo di crisi con il lavoro, così ho deciso di trovare qualcosa da imparare per svuotare la testa dai pensieri. Mi sono iscritto in palestra e ho incontrato lo step, da allora è diventato un impegno serio: partecipavo agli allenamenti tre sere a settimana e andavo in giro a fare master e spettacoli. La mia storia con la scherma, forse, è ancora più strana. Una sera di 27 anni fa sono andata al cinema a vedere “I tre Moschettieri” e da lì ho deciso di tirare di scherma. Ho chiamato la palestra e son riuscita a far partire il corso. Ai miei tempi questa disciplina a Cuneo non era così seguita, ora è una realtà importante.
Se devo parlare dei miei interessi attuali, non posso non nominare la Clownterapia. Sono un clown di corsia da 10 anni, è un impegno che faccio con il cuore. Emotivamente è un carico importante, ma il gruppo è strutturato in modo da permettere ad ognuno di noi di non essere schiacciato da tutti i sentimenti che si raccolgono in una giornata di attività. Dal punto di vista personale ho imparato un nuovo modo di essere empatica. Mi pongo in modo diverso con le persone che incontro. La vita è più bella se si impara a sdrammatizzare. Ho anche aperto una onlus con altri clown con lo scopo di promuovere la scolarizzazione dei bambini in Guatemala, paese che vive sotto la soglia di povertà e dove la scuola è a pagamento. Arrivati a questo punto della vita abbiamo finalmente trovato qualcosa che ci unisce oltre al lavoro: la gioia di essere nonni!

www.bertiantifurti.it

Sponsor